Console Recensioni

Recensione Console Nintendo Switch

Nintendo Switch è una console ibrida che può essere usata sia come console da tavolo che come console portatile. Lanciata nel 2017, la Switch ha rivoluzionato il mondo dei videogiochi con la sua versatilità e il suo catalogo di giochi esclusivi e di qualità.

La Nintendo Switch è disponibile in tre versioni:

  • la versione originale (o base) con schermo da 6,2 pollici e Joy-Con staccabili
  • la versione Lite con schermo da 5,5 pollici e Joy-Con integrati (non removibili). E’ una console che costa di meno rispetto a quella originale e che è pensata per essere utilizzata esclusivamente in modalità portatile.
  • la versione OLED con schermo OLED RGB da 7 pollici, con cornice più sottile e una pellicola anti-dispersione incorporata per prevenire i danni accidentali, dotata di memoria di archiviazione interna di 64 GB e funzionalità audio avanzate durante l’utilizzo in modalità portatile o da tavolo. Infine è stato riprogettato lo stand posteriore, ora più grande e capace di regolare l’inclinazione della console durante l’utilizzo in modalità da tavolo. La docking station ora prevede una porta LAN (a scapito di una porta USB in meno rispetto al modello base).

Design, connessioni e controllo

La Nintendo Switch originale ha un design semplice ma funzionale. Il corpo principale della console ospita lo schermo touch capacitivo da 6,2 pollici con risoluzione di 1280 x 720 pixel, il pulsante di accensione, il pulsante di volume, lo slot per le cartucce di gioco, il jack per le cuffie, la griglia per l’altoparlante e il supporto per appoggiare la console su una superficie piana. Sul retro della console c’è anche una porta USB-C per la ricarica e il collegamento alla dock. La dock è un accessorio che permette di collegare la Switch al televisore tramite un cavo HDMI e di ricaricare la console mentre si gioca. La dock ha anche tre porte USB per collegare eventuali accessori come controller o cuffie.

I Joy-Con sono i controller della Nintendo Switch, che possono essere attaccati ai lati della console o staccati e usati separatamente. Ogni Joy-Con ha un analogico, quattro pulsanti frontali, due pulsanti laterali, un pulsante Home o Capture, un LED di stato e un giroscopio.

Il Joy-Con destro ha anche una fotocamera a infrarossi e un lettore NFC per i giochi compatibili.

I Joy-Con possono essere usati in coppia o singolarmente, a seconda del gioco o della modalità di gioco. Per usare i Joy-Con singolarmente bisogna attaccare le apposite cinghie che aggiungono due pulsanti dorsali. I Joy-Con possono essere ricaricati attaccandoli alla console o usando un accessorio apposito.

Interfaccia e Social

L’interfaccia della Nintendo Switch è rimasta quasi uguale da quando è uscita. Si possono fare foto e video dei giochi e condividerli sui social network.

La Switch può avere fino a otto utenti diversi e ti chiede con quale vuoi giocare o andare sul negozio online.

Per fare foto e video dei giochi basta premere il pulsante apposito sul Joy-Con sinistro. Si possono mandare le foto e i video dalla Switch direttamente sui social network o sul telefono usando un codice QR, oppure si può collegare la Switch al computer con un cavo USB-C. Secondo noi, condividere le foto e i video dalla Switch è più facile che dalla PS5, perché il menu e la navigazione sono più chiari.

A differenza della PS5 e della Xbox Series X, la Nintendo Switch NON ha le app per guardare film e serie TV come Netflix, Disney Plus o YouTube, quindi si può usare solo per giocare.

Nel 2017 Nintendo ha lanciato anche un servizio a pagamento per giocare online e accedere a una collezione di giochi vecchi. Si chiama Nintendo Switch Online e costa 19,99 euro all’anno. Si può anche pagare di più, 79,99 euro all’anno, per avere il Nintendo Switch Online Expansion Pack che offre più giochi vecchi e alcuni contenuti extra per Mario Kart 8 Deluxe e Animal Crossing: New Horizons.

Si può anche scegliere tra un piano singolo o un piano famiglia, e il Nintendo Switch Online base si può anche pagare al mese.

Giochi

La Nintendo Switch ha una grande collezione di giochi prodotti da Nintendo, che sono tra i più famosi e apprezzati dai fan. Molti di questi giochi sono usciti insieme alla console e sono ancora molto giocati oggi, come Breath of the Wild e Mario Odyssey.

Nintendo ha anche rinnovato alcune delle sue serie più popolari con la Switch, lanciando nuovi giochi di Fire Emblem, Kirby, Pokémon, Mario, Zelda e Bayonetta negli ultimi anni. Ci sono anche molti giochi di altri produttori disponibili sulla Switch, come Hades, Hollow Knight e Portal Companion Selection.

I giocatori possono anche provare altri giochi, come Resident Evil Village e Hitman 3, usando il cloud. Questo significa che i giochi non sono salvati sulla console ma su internet, e bisogna essere connessi per giocarli. Però, visto che la dock non ha una porta Ethernet per collegarsi a internet con il cavo, i giocatori devono avere una connessione wireless affidabile per giocare bene.

Questo è un problema che mostra che la Nintendo Switch non è abbastanza potente per far girare i giochi più moderni di altri produttori. Se volete giocare al prossimo Witcher, Call of Duty o Resident Evil, forse è meglio scegliere una console più potente.

Secondo noi, la Nintendo Switch ha una libreria enorme di giochi che sono ancora attuali e divertenti, e chi si abbona al servizio Nintendo Switch Online può anche accedere a giochi vecchi delle console Nintendo e Sega.

Bisogna naturalmente essere fan dei giochi di Nintendo per sfruttare bene questa console, perché ci sono tanti generi diversi tra cui Super Mario, Zelda, Metroid, Pokemon, Kirby, Mario Kart e molti altri.

Di seguito una selezione dei 4 giochi da avere:

Prestazioni

La Nintendo Switch è dotata di un processore Nvidia Tegra X1 personalizzato con quattro core ARM Cortex-A57 e quattro core ARM Cortex-A53, una GPU Nvidia Maxwell con 256 core CUDA e 4 GB di RAM LPDDR4. La memoria interna è di 32 GB espandibile tramite microSD.

La Nintendo Switch offre una buona esperienza di gioco sia in modalità portatile che in modalità da tavolo. La qualità grafica dipende dal gioco e dalla risoluzione: in modalità portatile la risoluzione è fissa a 720p, mentre in modalità da tavolo può arrivare fino a 1080p. Alcuni giochi possono avere cali di frame rate o problemi di aliasing in alcune situazioni, ma in generale la fluidità è garantita.

Batteria

La batteria della Nintendo Switch è uno degli aspetti più importanti da considerare quando si acquista la console. La durata della batteria dipende da diversi fattori, come il gioco, la luminosità dello schermo, il volume, la connessione Wi-Fi e il Bluetooth.

La batteria è di 4310 mAh nella versione originale e di 3570 mAh nella versione Lite. In generale, la batteria della Nintendo Switch originale dura tra le 3 e le 6 ore, mentre quella della Switch Lite dura tra le 4 e le 7 ore. Questi valori sono solo indicativi e possono variare a seconda dell’uso. Per esempio, giocare a The Legend of Zelda: Breath of the Wild consuma più batteria che giocare a Animal Crossing: New Horizons.

Per ricaricare la batteria della Nintendo Switch si può usare il cavo USB-C in dotazione con la console o con la dock. Il tempo di ricarica varia a seconda del livello di carica residuo e della modalità di gioco. In media, ci vogliono circa 3 ore per ricaricare completamente la batteria dalla modalità di sospensione e circa 4 ore dalla modalità di gioco. Per risparmiare batteria si possono usare alcune accortezze, come abbassare la luminosità dello schermo, attivare la modalità aereo, disattivare le notifiche e usare gli auricolari invece degli altoparlanti.

Verdetto

Nintendo Switch è una console unica nel suo genere, che offre la possibilità di giocare ovunque e come si vuole. La sua versatilità, il suo design intuitivo e il suo catalogo di giochi sono i suoi punti di forza.

La sua potenza grafica non è paragonabile a quella delle console di ultima generazione, ma è sufficiente per garantire un’ottima esperienza di gioco. La Nintendo Switch è una console adatta a tutti i tipi di giocatori, dai casual ai hardcore, dai bambini agli adulti.

Se cercate una console divertente, innovativa e originale, la Switch è la scelta giusta per voi.

Rispondi

Ci basta un like 😉

Non ti manderemo mai newsletter, nè spam, nè ti venderemo enciclopedie o pentole. Promesso 🙂