Plex: Una videoteca a casa tua

Avere un cinema in casa è il sogno di molte persone. Con la vendita dei nuovi televisori LCD, la tecnologia aiuta ad avverare in gran parte questo sogno. Spetta solo all’acquirente scegliere le dimensioni e la diagonale più opportuna in base allo spazio disponibile e al budget da spendere.

Una volta presente il televisore, occorre rispondere alle seguenti domande:

Quale servizio scegliere per portare i contenuti video sul proprio televisore? e per vederli anche sul tablet e sul mio smartphone?

La risposta è variegata, infatti esistono:

  • servizi a pagamento (Sky, Mediaset Premium, Infinity) che offrono la possibilità di avere una videoteca on demand (su richiesta) e visibile su un insieme di dispositivi registrati. Ovviamente questo il più delle volte comporta a dover firmare un abbonamento mensile.
  • servizi in streaming che permettono di vedere film direttamente su un dispositivo connesso ad internet. In genere questo tipo di soluzione, seppur semplice da seguire, offre contenuti di scarsa qualità, dovuti in particolare alla trasmissione del contenuto attraverso la rete.
  • servizi fai-da-te. L’utente in questo caso provvede a collezionare i vari contenuti (immagini, film, serie televisive ecc) memorizzandoli spesso all’interno del suo computer. In questo caso, esistono svariate soluzioni per trasmettere questi contenuti direttamente ai dispositivi come televisore, tablet e smartphone.

Tra questi strumenti, personalmente vi consiglio PLEX Media Server.

Soluzione

Plex Media Server è un applicativo gratuito dedicato allo streaming audio/video di contenuti multimediali di vario genere.
Si rivolge in special modo a chi desideri condividere filmati, musica e immagini memorizzati sul proprio PC con flessibilità e versatilità.

Immaginate quindi di voler:

  • sentire i vostri MP3;
  • vedere insieme ad amici le fotografie o i video personali;
  • vedere i vostri film preferiti, leggerne le trame, sceglierne l’audio ed eventuali sottotitoli, ecc;
  • catalogare le vostre raccolte in maniera automatica;
  • aggiungere funzionalità come vedere YouTube, Ted (e altri svariati canali) direttamente sulla vostra TV;

direttamente sul vostro televisore e/o smartphone e/o qualsiasi altro dispositivo, ovunque vi troviate (esatto, anche fuori casa grazie alla rete 3G).

Il sistema di streaming è composto da due elementi principali:

  • il Media Server, da installarsi nel PC di riferimento per la gestione dei contenuti da condividere
  • un client (TV, smartphone, tablet, altro pc, ecc) con il media center, da configurare dove si vogliano ricevere i contenuti medesimi.

Oltre a Windows e Mac, Plex Media Server è certificato per essere utilizzabile con alcune periferiche NAS e per interfacciarsi con device mobili e SmartTV Samsung e LG certificati.

Clicca qui per installare e configurare Plex Media Server.

Rispondi